Beppe Dossena (foto), ex calciatore e ora dirigente sportivo e commentatore, ha spiegato, ospite di ‘Radio anch’io sport’ (Rai Radio1), i motivi che lo hanno spinto a contrapporsi a Umberto Calcagno alla guida dell’AIC (Associazione Italiana Calciatori).“Ho scelto di candidarmi perché non trovo corretto che nella corsa alla presidenza della Federcalciatori ci sia un candidato unico. Calcagno ha ottenuto 120 voti contro i 5 dello sfidante Beppe Dossena. Questo è un mondo che cambia, ma fa fatica a farlo. Tuttavia c’è chi ha un’opinione diversa in merito, ovvero l’ex granata Beppe Dossena. Giuseppe Dossena ha presentato ufficialmente la sua candidatura per la presidenza dell’Aic. Dossena, lo sconfitto: «Le avrei lasciato la poltrona» Ha vinto Umberto Calcagno, dunque, e non Beppe Dossena. Inoltre ritengo che negli ultimi anni l'Aic abbia perso forza e centralità, che non riesca ad entrare nelle decisioni politiche federali". Umberto Calcagno è il nuovo presidente dell’Associazione Italiana Calciatori. Beppe Dossena, ospite di 'Radio anch'io sport' (Rai Radio1), così ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a contrapporsi a Umberto Calcagno. Inoltre ritengo che negli ultimi anni l’Aic abbia perso forza e centralità, che non riesca ad entrare nelle decisioni politiche federali". Ha vinto Umberto Calcagno, dunque, e non Beppe Dossena. A livello calcistico io e Beppe Dossena eravamo di differente livello. A livello calcistico io e Beppe Dossena eravamo di differente livello. Ne parla così dopo l’elezione di ieri, con Umberto Calcagno nuovo presidente della stessa associazione: “Ho sensibilizzato tutti sulla questione degli atleti. "Sono felice di rivederti in Aic caro Leo. Umberto Calcagno è il nuovo presidente dell’Associazione calciatori. Del Piero presidente della FIGC, a parlarne è Beppe Dossena, che non ha vinto la sua corsa verso l’AIC. Dobbiamo avere uno sguardo sul lungo periodo, consapevoli che molte decisioni dovranno essere prese molto presto. Calcio: Dossena, voglio ridare forza e centralità all'Aic Campione Mondo'82 sfida Calcagno:"Basta scelte calate dall'alto" 02 Novembre 2020. Dobbiamo avere uno sguardo sul lungo periodo, consapevoli che molte decisioni dovranno essere prese molto presto. Dobbiamo però riprendere il controllo diretto del fondo di fine carriera calciatori-allenatori. L’ex calciatore di Torino e Sampdoria si candida a consigliere e a Presidente dell’Aic e sfiderà l’attuale vicepresidente Umberto Calcagno per la successione a Damiano Tommasi. Ecco cosa ha dichiarato in merito (riproduzione: TMW): “Come mi spiego il crollo del Torino? Programmi? AIC: Calcagno è il nuovo presidente, Sara Gama la vice. Dossena si candida per la presidenza dell'Aic SPORT Giuseppe Dossena ha presentato ufficialmente la sua candidatura per la presidenza dell’Aic. Aic, Dossena: "Peccato per la rinuncia di Tardelli, volevamo batterci insieme" Marco Tardelli . Dossena, candidato pres. Dobbiamo avere uno sguardo sul lungo periodo, consapevoli che molte decisioni dovranno essere prese molto presto. by Giorgio Billone . Programmi? Aic, Beppe Dossena si candida alla presidenza. Beppe Dossena, ospite di 'Radio anch'io sport' ... "L'Aic è in grado di gestire l'emergenza" generata dal Covid "con le proprie forze, almeno nell'immediato futuro" ha sottolineato. di Moreno Sturaro, 01/12/2020 16:10. Share. Il taglio degli stipendi, a mio modo di vedere, rischia di essere una modalità per non vedere i … Lo ha appena eletto l’assemblea Aic a Milano, come successore di Damiano Tommasi. AIC: "Presto sarà il momento di un calciatore alla guida della FIGC" Home / News calcio. A livello calcistico io e Beppe Dossena eravamo di differente livello. Giuseppe Dossena ha presentato ufficialmente la sua candidatura per la presidenza dell’Aic. Inoltre ritengo che negli ultimi anni l'Aic abbia perso forza e centralità, che non riesca ad entrare nelle decisioni politiche federali". L’avvocato ligure, di Chiavari, è il nuovo presidente dell’assocalciatori, che prosegue nel solco di Da [...] Leggi l'articolo completo: Calcagno eletto presidente dell'Aic, Sar...→ #Calcagno; #Sara Gama; #Dossena; #Umberto Calcagno; #Beppe Dossena; #Damiano Tommasi; Sport; 2020-11-30. “Il calciatore deve essere riportato al cento del sistema – ha aggiunto l’ex campione del mondo 1982 – visto che ci sono un milione di tesserati e poi deve saper dialogare con le altre componenti. In consiglio entrano Bonucci e Donnarumma TORINO – Beppe Dossena ha parlato ai microfoni di Radio Rai1 per annunciare la sua candidatura alla presidenza dell’AIC: “Ho scelto di candidarmi perché non trovo corretto che nella corsa alla presidenza della Federcalciatori ci sia un candidato unico. 05/11/20 20:18 | News calcio | Autore: Redazione "Chi vorrei appoggiare in caso diventassi presidente dell'Aic tra Gravina e Sibilia alla presidenza della Federcalcio? Beppe Dossena, ospite di ‘Radio anch’io sport’ (Rai Radio1), così ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a contrapporsi a Umberto Calcagno. Dossena critica l’AIC: “Messi in imbarazzo giovani in C e D. Serve chiarezza e bisogna informarsi” L'ex centrocampista di Torino e Sampdoria, punta il dito contro l'Assocalciatori: "Tardelli ha indicato la strada per aiutare i calciatori, ci sarebbe un fondo destinato proprio alle emergenze, attingere ad esso avrebbe rasserenato anche i rapporti con i presidenti e le leghe". Rispondo che è giunto il momento di candidare un giocatore alla presidenza della Figc. Intervistato a Radio Anch’Io Sport su Radio 1 Rai, Dossena, candidato alla presidenza dell’AIC (Associazione Italiana Calciatori), ha difeso la posizione di Giampaolo. AIC - Beppe Dossena si candida: più dialogo con i giocatori L'ex calciatore che ha indossato, tra le altre, le maglie di Bologna, Torino, Udinese e Sampdoria, decide di proporsi alla corsa per la presidenza dell'Associazione, contrapponendosi ad Umberto Calcagno: "Non trovo corretto che ci sia un solo candidato, voglio dare forza e centralità all'AIC" Programmi? L’ex calciatore di Torino e Sampdoria si candida a consigliere e a Presidente dell’Aic e sfiderà l’attuale vicepresidente Umberto Calcagno per la successione a Damiano Tommasi. Calcagno eletto presidente dell'Aic, Sara Gama vice. Il taglio degli stipendi, a mio modo di vedere, rischia di essere una modalità per non vedere i problemi veri del nostro sistema. Biondini eletto vicario. Beppe Dossena, ospite di ‘Radio anch’io sport’ (Rai Radio1), così ha spiegato i motivi che lo hanno spinto a contrapporsi a Umberto Calcagno. L’ex Il taglio degli stipendi, a mio modo di vedere, rischia di essere una modalità per non vedere i problemi veri del nostro sistema. Pubblicato il: 29/10/2020 19:49 Giuseppe Dossena ha presentato ufficialmente la sua candidatura per la presidenza dell’Aic. Beppe Dossena duro con l’Assocalciatori nella gestione dell’emergenza: “Nel momento in cui ti devi appropriare del ruolo di sindacato, vieni delegittimato dalle tue azioni se dici ‘andate voi a trattare i vostri stipendi con i club’. Trionfo dell’ex calciatore della Samp dello scudetto alle elezioni: 120 voti contro i 5 dello sfidante Dossena.

Elisa Terzo Figlio, Congiuntivo Presente Segnare, Come Scrivere Un Sonetto In Inglese, Preavviso Dimissioni Quota 100 Dipendenti Pubblici, Verratti Pes 2020, Gian Piero Ventura, Canti Mariani Gen Rosso,