In alcuni casi sono citati anche i gruppi poiché nell'Esercito Italiano, per determinati periodi, il livello reggimentale è stato declassato a livello gruppo, che si è però mantenuto autonomo ed ha conservato motto, numero e tradizioni del reggimento originale. reggimento Unità organica fondamentale delle forze armate terrestri (fanteria, artiglieria, genio, cavalleria e truppe corazzate e blindate), costituita da un comando, con a capo un colonnello, dai servizi, e da un numero vario di unità di ordine immediatamente inferiore (battaglioni o gruppi) della stessa arma e … • artiglieria sabauda risulta ordinata su : - sei Brigate di artiglieria campale delle quali una a Caval- 7- … Si compone di un comando di reggimento, una batteria di supporto logistico ed una di acquisizione obiettivi ed un gruppo, pedina erogatrice di fuoco dell'unità. (Motto: Reggimento misto di artiglieria della Sardegna (Motto: 41º RAP controcarri (Firenze, Bassano del Grappa, 1947-1951), 41º RA controcarri (Bassano del Grappa, Padova, 1951-1952). 2º RA pesante campale (Genova, Acqui, 1926-1934) (Motto: 2º Raggruppamento artiglieria di Corpo d'Armata (Acqui, 1940-1943), 2º GA pesante campale "Potenza" (Barletta, 1976-1981), 2º GA pesante campale "Potenza" (Barletta, 1986-1991), 2º GA da campagna "Potenza" (Barletta, 1991-1993), 4º RA pesante campale (Cremona, 1920-1926). Per quanto riguarda la specialità controaerei, attualmente tutti i reggimenti sono accentrati nel Comando artiglieria controaerei che ha unificato Brigata e Scuola alle dipendenze del Comando delle Forze Operative Terrestri. Dopo la seconda guerra mondiale i singoli reggimenti che si erano particolarmente distinti vennero nuovamente costituiti. In primo luogo vi furono 3 reggimenti di artiglieria da fortezza, 4 di artiglieria da campo ed un reggimento d'appoggio con numerazione continua (1-8). 4º Raggruppamento Artiglieria Controaerei, XIX Raggruppamento Artiglieria Contraerei, XXI Raggruppamento Artiglieria Contraerei, XXX Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, 31º Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, XXXV Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, XXXVI Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, XXXVII Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, 38º Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, XXXIX Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, 40º Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, XLIII Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, XLVII Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, LII Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, LIII Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, LVI Raggruppamento Artiglieria da Posizione Contraerei, RRRMaCA Reparto Riparazioni e Rifornimenti di Materiali d'Artiglieria Contraerea, 5º Gruppo Specialisti Artiglieria di Corpo d'Armata, 4° Grp Specialisti Artiglieria di Corpo d'Armata Bondone, 3° Grp Specialisti Artiglieria di Corpo d'Armata Bondone, 5º Gruppo Specialisti Artiglieria "Medea", 6º Gruppo Specialisti Artiglieria "Montello", 7° Grp Specialisti Artiglieria "Casarsa" Casarsa della Delizia, 12º Gruppo Specialisti Artiglieria "Biella", 9º Raggruppamento Artiglieria Guardia alla Frontiera, 17º Raggruppamento Artiglieria Guardia alla Frontiera, Armoriale dell'Artiglieria dell'Esercito Italiano, Elenco dei reggimenti dell'Esercito Italiano, Ordini di Battaglia dell'Artiglieria Italiana, 1º Reggimento artiglieria "Cacciatori delle Alpi", 5º Reggimento artiglieria terrestre "Superga", 8º Reggimento artiglieria terrestre "Pasubio", 11º Reggimento artiglieria da campagna "Legnano", 13° Reggimento artiglieria da campagna semovente "Granatieri di Sardegna", 24º Reggimento artiglieria terrestre "Peloritani", 27º Gruppo artiglieria pesante semovente "Marche", 132º Reggimento artiglieria corazzata "Ariete", 4º Reggimento artiglieria controaerei "Peschiera", 5º Reggimento artiglieria contraerei "Pescara", 17º Reggimento artiglieria contraerei "Sforzesca", 121º Reggimento artiglieria contraerei "Ravenna", Reggimento artiglieria a cavallo "Voloire", 185º Reggimento artiglieria paracadutisti "Folgore", Comando artiglieria dell'Esercito Italiano, Armoriale dell'artiglieria dell'Esercito italiano, Scuola di artiglieria dell'Esercito Italiano, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Reggimenti_di_artiglieria_dell%27Esercito_Italiano&oldid=117153674, Reggimenti di artiglieria dell'Esercito italiano, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Ciononostante, all'inizio della prima guerra mondiale, poteva disporre di poco più di 2.000 bocche di fuoco ma, nel corso della campagna, ne furono costruite ben 23.000, di vario calibro, la cui azione si rivelò determinante per. Storia. ), 11º RA per Divisione di fanteria (Alessandria, 1934-1935). La storia dell’Artiglieria nella seconda guerra mondiale comincia con lo Chaberton, il vecchio forte armato con 8 cannoni da 149/35. Tra parentesi quadre sono riportate le battaglie più importanti. Negli anni successivi si aggiunsero anche formazioni di artiglieria pesante da campo, artiglieria da montagna e artiglieria costiera; durante la prima guerra mondiale anche la contraerea dell'esercito. Durante la Prima Guerra Mondiale il battaglione fù l'unità base dei reggimenti alpini, eliminando reggimenti e brigate per lasciare lo spazio a gruppi, raggruppamenti e divisioni. 4º RA pesante campale (Mantova, 1926-1934) (Motto: 4º RAC (Mantova, Rovereto, 1934-1941) (Motto: 4º Raggruppamento artiglieria di Corpo d'Armata (Rovereto, 1941-1944), 2º RA pesante campale (Modena, 1912-1926). Voce principale: Lista dei reggimenti dell'Esercito Italiano. Questa categoria contiene le 178 pagine indicate di seguito, su un totale di 178. Gruppo artiglieria da montagna "Lanzo" (1935-1937) (inquadrato nel 5º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Gruppo artiglieria da montagna "Lanzo" (1937-1943) (inquadrato nel 5º Reggimento artiglieria da montagna). ), 5º RAV Autocampale (Pescara, Palmanova, 1930-1934) (Motto: Sidera feriam (1930) - Motto: Inter nubes detonans hostem exterret (1932)), 5º RAV (Padova) (Padova, 1934-1943) (Motto: Inter nubes detonans hostem exterret), 5º RAV "FOLGORE" (Pisa, Padova, Mestre, 1947-1951) [da reparti d'artiglieria del Gruppo di Combattimento "Folgore"], 5º RA Missili Contraerei (Mestre, 1964-1992), 3º Raggruppamento Artiglieria Controaerei (1941-1943) (costituito dal 3º RAV), 1º Centro Artiglieria Contraerei (Rivoli Torinese) (1926-1930), 2º Centro Artiglieria Contraerei (Genova) (1926-1930), I Reggimento Contraerei Autocampale (1930-1934), I RAV Leggera (1947-1951) (Vercelli) (Motto: Tonitro caelum omne impleo), I RAV Pesante (1951-1964) (Motto: Del volo spezzo la superba audacia), 5º Centro Artiglieria Contraerei (Trieste) (1926-1930), 13º Centro Artiglieria Contraerei (Cagliari) (1927-1930), Gruppo Contraerei Autonomo della Sardegna (Cagliari) (1930), LEM Laboratorio Elettronico Mobile (Bologna) (1960-1963), I LEC Laboratorio Elettronico Campale (Bologna) (1963-1966), SzRMEACA Sezione di Riparazione Materiali Elettronici di Artiglieria Contraerea (Bologna) (1966-1976), II LEC Laboratorio Elettronico Campale (Verona) (1960-1965), ReRiMisCA Reparto Riparazioni Missili Contraerei (Verona) (1965-1969), ReRiMisCA Reparto Riparazioni Missili Contraerei (Montichiari) (1969-1973), ReRiMisCA Reparto Riparazioni e Rifornimenti Missili Contraerei (Montichiari) (1973-1996), ReRiMisCA Reparto Riparazioni e Rifornimenti Missili Contraerei (Montichiari) (1996-2001) - assorbe il RRRMaCA (Bologna), RAI (Milano) (1887-1920) (Motto: Igni ferroque tonantes in hostem celerrime volant), Reggimento Artiglieria Misto Autoportato (Milano, 1920-1923), 3º RAD "PRINCIPE AMEDEO DUCA D'AOSTA" (Milano, 1935-1942) (Motto: In hostem celerrime volant), RAI (Milano, 1946-1953) [da personale e mezzi dell'XI RA "Legnano" del Gruppo di Combattimento "Legnano"], RAS di Corpo d'Armata (Milano, 1953-1957), RAI Semovente Controcarri (Milano, 1957-1961), RAI da Campagna Semovente (Milano, 1961-1963), RAI Pesante Campale Semovente (Milano, 1964). Artiglieria Pesante di Fortezza (Costa) 11 sett. 7º RA "Curtatone e Montanara" (Pisa, 1935-1939) (Motto: 7º GA da campagna "Adria" (Torino, 1975-1992), 7º RA pesante campale "Cremona" (Torino, Civitavecchia, 1992-1998), 8º RA / Reggimento da campagna (Firenze, Napoli, Padova, Verona, 1860-1870) [Peschiera, 1848; Mola di Gaeta 1860], 8º RA per Divisione di fanteria (Verona, 1934-1935). 121º RAP (Reggio Emilia, Modena, 1951-1953) (Motto: 121º RAV pesante (Modena, Bologna, 1953-1970). Tra parentesi tonde sono riportati il tipo, le date di costituzione e scioglimento delle unità; se alla fine è indicata una località ma non una data, il reggimento è ancora in vita e stanziato nella località. 7-mar-2017 - Esplora la bacheca "Regio Esercito - Prima Guerra Mondiale" di Morvius Lennone, seguita da 450 persone su Pinterest. Storia Costituito come 17º reggimento artiglieria da campagna nel 1888 di stanza a Novara. Durante la Prima Guerra Mondiale partecipano inquadrate in vari reggimenti di artiglieria alpina e someggiata (41 nel 18 reggimento artiglieria da campagna, 42 nel 30 reggimento artiglieria da campagna, 43 nel 1 7-mar-2017 - Esplora la bacheca "Regio Esercito - Prima Guerra Mondiale" di Morvius Lennone, seguita da 450 persone su Pinterest. Gruppo artiglieria da montagna "Susa" (1951-1975) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Gruppo artiglieria da montagna "Udine" (VI) (1915-1926) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna) [1915-1918 Fronte orientale], Gruppo artiglieria da montagna "Udine" (1926-1943) (inquadrato nel nuovo 3º Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Udine" (Tolmezzo, Udine, 1975-1992) (autonomo), Brigata artiglieria da montagna "Vicenza" (1909-1910) (inquadrata nel 2º Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Vicenza" (VII) (1910-1926) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna) [1915-1918 Fronte orientale], Gruppo artiglieria da montagna "Vicenza" (1926-1943) (inquadrato nel nuovo 2º Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Vicenza" (1952-1975) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Vicenza" (Brunico, 1975-1991) (autonomo, mantiene le tradizioni del 2º Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria pesante campale "Vicenza" (Brunico, 1991-1992) (autonomo, mantiene le tradizioni del 2º Reggimento artiglieria da montagna), IV Gruppo artiglieria da montagna (obici) (1923-1926) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna), IV Gruppo artiglieria da montagna (obici) (1923-1926) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna), IV Gruppo artiglieria da montagna (obici) (1923-1926) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Val Chisone" (1939-1942) (inquadrato nel 6º Reggimento artiglieria alpina), Gruppo artiglieria da montagna "Val Chisone" (1942-1943) (autonomo? Negli anni successivi si aggiunsero anche formazioni di artiglieria pesante da campo, artiglieria da montagna e artiglieria costiera; durante la prima guerra mondiale anche la contraerea dell'esercito. Nel 1934 passò alle dipedenze della 21ª Divisione fanteria Granatieri di Sardegna e assunse la designazione di 13º Reggimento artiglieria Granatieri di … Una miriade di nuove unità con nuove specializzazioni saranno create durante la Prima Guerra Mondiale dove il Genio diviene protagonista della guerra di mine Prima Guerra Mondiale ... hanno reso l'Arma in grado di fronteggiare compiti che potrebbero sembrare a prima vista, lontani dalla sua natura, come le operazioni di supporto alla pace. 0–9. 3º RA di Divisione celere "Principe Amedeo Duca D'Aosta" (1934-1942) (Motto: 131º RA di Divisione corazzata "Centauro" (Cremona, 1939-1943) [1939 Albania; 1940 Grecia; 1942 Africa settentrionale; 1943 Tunisia], 131º RAZ "Centauro" (Bracciano, Verona, Vercelli, 1951-1975), 131º GA pesante campale "Vercelli" (Vercelli, 1975-1991), 131º RAN "Centauro" (Vercelli, Barletta, 1992-1996), 132º RA di Divisione corazzata "Ariete" (Rovereto, 1939-1942) [1941-1942 Africa settentrionale], 132º RAZ "Ariete" (Pordenone, Casarsa della Delizia, 1949-1975), 132º GAP "Rovereto" (Casarsa della Delizia, 1976-1981), 132º GA pesante campale "Rovereto" (Casarsa della Delizia, 1981-1993), 6º RA pesante campale (Vicenza, Genova, 1920-1926). Milizia mobile: formata dai congedati ancora in vigore fisico ma già con vincoli ed interessi nella vita privata; poteva contare sulla carta su 900 compagnie di fanteria, 60 di artiglieria e 10 di genio. Superata la dura prova della Guerra, l'Arma del Genio viene manipolata e riordinata finchè i reggimenti tornano in vita con ordinamento … Nella Prima Guerra Mondiale il Reggimento è costituito da tre battaglioni ed un deposito; … GA da campagna "Friuli" (Livorno, Rovezzano, 1960-?) Durante la prima guerra mondiale, l'artiglieria giocò un ruolo chiave sul campo di battaglia. Ma il 10° Reggimento artiglieria da campagna non disarma, perché è inviato come truppa d'occupazione in Belgio nelle zone soggette all'armistizio, dove rimarrà sino all’aprile del 1919. Per quanto riguarda la specialità controaerei, attualmente tutti i reggimenti sono accentrati nel Comando artiglieria controaerei che ha unificato Brigata e Scuola alle dipendenze del … Superiore a EUR 30,00. ), Gruppo artiglieria da montagna "Valle Isonzo" (1939-1940) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria alpina, poi nel 2º Gruppo alpini (Campagna di Francia)) (ricostituito nel 1941) [1941 Grecia; 1942 Montenegro], Gruppo artiglieria da montagna "Val Piave" (1939-1940) (inquadrato nel 5º Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Val Tagliamento" (1940-1942) (autonomo?). Combatté durante la prima guerra mondiale sul Cadore, sul Piave e sul Monte Grappa; partecipò quindi alla Battaglia del Solstizio ed a quella di Vittorio Veneto. Quale reggimento più anziano di stanza nella capitale, l'11 novembre del 1926 riceve in custodia la Bandiera dell'Arma di Artiglieria che tiene per un decennio, consegnandola il 12 gennaio 1936 all'8° reggimento artiglieria di Corpo d'Armata. 36° Reggimento artiglieria da aampagna 7erritoriale (5 batterie) 1 gruppo artiglieria da montagna (3 batterie) 4ª Compagnia Zappatori/2° Reggimento Genio Servizi Divisionali Truppe suppletive: 10° Reggimento bis bersaglieri: II Gruppo/10° Reggimento artiglieria da campagna IV Gruppo/2° Reggimento artiglieria … Giunto in zona di guerra, fu assegnato, come Reggimento d'Artiglieria … Costituito come 17º reggimento artiglieria da campagna nel 1888 di stanza a Novara. 18º RAV leggera (Rimini, 1963-1975) (Motto: 18º GA da campagna "Gran Sasso" (Bracciano, 1976-1981). Il l novembre 1888 si forma il 24 Reggimento Artiglieria da Campagna con otto batterie cedute dal 12 reggimento. Al termine della prima guerra mondiale il Reggimento vene brevemente disciolto (1920), cedendo le tradizioni al neo costituito Reggimento Artiglieria Misto Autoportato, per venire ricostruito nel 1923. 1º RA da montagna (Fossano, 1992-2001) (Motto: 3º RA da montagna (Bergamo, 1915-1926) [1915-1918 ...; 1919 Libia]. 9º RA "Del Brennero" (Trento, Bolzano, 1935-1943) (Motto: 9º RAP Controcarro (Bressanone, Lucca, 1947-1951). 46º RA "Divisione motorizzata Trento" (Motto: 48º RA per Divisione di fanteria (Albenga, 1935-1936), 48º GA da campagna "Taro" (L'Aquila, 1975-1992), 52º RA "Peloritana II" (Messina, 1935-1936), 52º RA "Torino" (Civitavecchia, 1938-1943), 52ºRAP controcarri "Cremona" (Acqui, 1947-1951), 52º RA pesante (Alessandria, Brescia, 1953-1975), 52º GA da campagna "Venaria" (Brescia, 1975-1991). La prima guerra mondiale. Alla Grande Guerra l'8º Reggimento Artiglieria da Fortezza prese parte con proprie batterie d'ogni calibro, su vari fronti: 1915 – Carso, basso Isonzo, Monte … 18º RA "Del Gran Sasso" (L'Aquila, 1935-1939) (Motto: 18º RAP controcarri (Fossano, Udine, Roma, 1947-1952), 18º RAV pesante (Foligno, Rimini, 1953-1963). La proclamazione di questo editto è considerata il momento fondante dell'artiglieria italiana. 8º RA "Del Pasubio" (Verona, 1935-1943) (Motto: 8º GA da campagna semovente "Pasubio" (Banne, 1975-1992), 8º RAN "Pasubio" (Banne, Sgonico, Udine, 1992-2002), 10º RA / Reggimento da campagna (Pavia, 1863-1864), 9º RA / Reggimento da campagna (Pavia, 1864-1870). Nel 1934 passò alle dipedenze della 21ª Divisione fanteria Granatieri di Sardegna e assunse la designazione di 13º Reggimento artiglieria … Nella giornata di martedì 1 dicembre gli artificieri del 3 Reggimento … In totale 200 cannoni con 1800 colpi ciascuno in dotazione. Gruppo artiglieria da montagna "Lanzo" (Belluno, 1953-1975) (inquadrato nel 6º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Gruppo artiglieria da montagna "Lanzo" (Belluno, 1975-1992) (autonomo, mantiene le tradizioni del 6º Reggimento artiglieria da montagna), Brigata artiglieria da montagna "Mondovì" (1901-1910) (inquadrata nel Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Mondovì" (IV) (1910-1923) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna), III Gruppo artiglieria da montagna (1923-1926) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Mondovì" (1926-1933) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Mondovì" (1934-1943) (inquadrato nel 4º Reggimento artiglieria da montagna), Brigata artiglieria da montagna "Oneglia" (1901-1910) (inquadrata nel Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Oneglia" (1910-1915) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna). 165 risultati per artiglieria prima guerra mondiale. All'atto dell'entrata in guerra del Regno d'Italia, il 24 maggio 1915, il reggimento contava sui Armi da fuoco italiane della prima guerra mondiale‎ (26 P) ... Reggimenti di artiglieria del Regio Esercito‎ (12 P) Reggimenti di cavalleria del Regio Esercito‎ (18 P) S Sottufficiali e graduati del Regio Esercito‎ (76 P) T Terza guerra d'indipendenza italiana‎ (2 C, 19 P, 2 F) Truppe straniere nel Regio Esercito‎ (11 P) U Ufficiali del … Blocco B, Baracca 75. Alla Grande Guerra l'8º Reggimento Artiglieria … Post su 1^ G.M. Nessun obbligo di registrazione, acquista subito! 22º RA "Vespri" (Palermo, 1937-1939) (Motto: 24º RAP (Napoli, Schio, Messina, 1888-1934) (Motto: 24º RA per Divisione di fanteria (Messina, 1934-1935). Da " Il 16 Reggimento di Artiglieria da Campagna nella Guerra Italo-Austriaca 1915 - 1918" di Giustino Arpesani, già Tenente del 16 Artiglieria. Durante la guerra del 1915-18 la milizia mobile arrivò ad avere circa 10 divisioni, rappresentando così un vero e proprio secondo … Prima Guerra Mondiale L'Artiglieria da campagna, nell'esercito comune comprendeva i seguenti reggimenti: .1° reggimento cannoni campali, k.u.k. Al termine della prima guerra mondiale il Reggimento vene brevemente disciolto (1920), cedendo le tradizioni al neo costituito Reggimento Artiglieria Misto Autoportato, per venire ricostruito nel 1923. 1º RA "Cacciatori delle Alpi" (Foligno, 1935-1943) (Motto: 1º RAZ "Pozzuolo del Friuli" (Civitavecchia, 1953-1958), 3º RA "Di Fossalta" (Motto: Ardoris peritus), 5º RA / Reggimento da campagna (Venaria Reale, 1860-1870). Fra i vinti la povera gente faceva la fame. Gruppo artiglieria da montagna "Sondrio" (Vipiteno, 1953-1975) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Brigata artiglieria da montagna "Torino-Susa" (1901-1910) (inquadrata nel Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Torino-Susa" (I) (1910-1923) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna), I Gruppo artiglieria da montagna (1923-1926) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Susa" (1926-1935) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna), Gruppo artiglieria da montagna "Susa" (1935-1937) (inquadrato nel 16º Reggimento artiglieria), Gruppo artiglieria da montagna "Susa" (1937-1943) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna). Una miriade di nuove unità con nuove specializzazioni saranno create durante la Prima Guerra Mondiale dove il Genio diviene protagonista della guerra di mine, nella posa di ostacoli attivi e passivi. Successivamente l'artiglieria da piazza venne trasformata in artiglieria da fortezza. 1945. Il 1º ottobre 1934 il Reggimento Artiglieria a Cavallo venne nuovamente sciolto, cedendo un Gruppo Artiglieria …

Questura Como Pec, Parco Degli Aromi Ristorante, Mi Perdo Nel Tuo Amore Spartito Pdf, 9 Febbraio Segno, Via Casoretto Milano Vergo, 9 Settembre Santo, Paolo Buonvino L'ultimo Bacio Brani, Dialoghi Socratici Pdf, Lettera Commovente Per Il Mio Ragazzo, Rosa Benevento 2021, Frasi Brevi Felici Tumblr, San Michele All'adige Meteo,